Comune di PadriaComune di Padria

Salta la barra di navigazione e vai ai contenuti

Vai al menu del sito



Sezioni del sito:

Vai su


Contenuti

Contributi per i canoni di locazione

 La Legge 431/1998, articolo 11, ha istituito un Fondo per il sostegno all’accesso alle abitazioni in locazione.

Per poter accedere al contributo è necessario:

  • Essere titolari di un contratto di locazione ad uso abitativo, registrato, ai sensi della Legge 27 Luglio 1978 numero 392 o della Legge 8 Agosto 1992 numero 359, articolo 11 commi 1 e 2 oppure della Legge 9 Dicembre 1998 numero 431; tale contratto non deve essere stato stipulato tra parenti ed affini entro il secondo grado o tra coniugi non separati legalmente;
  • Non essere titolari di proprietà, usufrutto, uso e abitazione su alloggio/i o parti di essi per i quali il sei per cento del valore catastale complessivo sia superiore al cinquanta per cento di una pensione minima I.N.P.S. annua, ubicati in qualsiasi comune del territorio nazionale;
  • Non essere titolari di un valore Isee . superiore a quello stabilito annualmente dalla Regione;
  • Non occupare unità immobiliari incluse nelle categorie catastali A/1, A/8 e A/9

Modalità di accesso

Il bando per l' accesso a tale fondo viene pubblicato annualmente dall' Ufficio Servizi Sociali del Comune, a seguito di pubblicazione della delibera di Giunta Regionale che stabilisce i requisiti di accesso ed i tempi di presentazione delle istanze. La domanda di contributo per le spese di affitto dovrà essere presentata con le modalità e i tempi stabiliti nel bando comunale unitamente all'attestazione I.S.E.E. ed eventuali certificati di invalidità.

Altre informazioni

Il contributo economico viene concesso dalla Regione in base allo stanziamento che sarà stabilito annualmente, al numero di domande pervenute, al valore I.S.E.E. presentato e all'importo del canone di locazione pagato.

Home | Mappa del sito | Contatti | Credits | ConsulMedia 2009 | @ Comune di Padria - Tutti i diritti riservati

Vai su