Comune di PadriaComune di Padria

Salta la barra di navigazione e vai ai contenuti

Vai al menu del sito



Sezioni del sito:

Vai su


Contenuti

Cittadinanza

ACQUISTO DELLA CITTADINANZA ITALIANA

La cittadinanza italiana si basa sul principio dello "ius sanguinis" (diritto di sangue), per il quale il figlio nato da padre italiano o da madre italiana è italiano.

I cittadini stranieri, tuttavia, possono acquistarla se in possesso di determinati requisiti.

La materia è attualmente regolata dalla legge n. 91 del 5 febbraio 1992 e successivi regolamenti.

In base a questi è possibile individuare due tipologie di concessione:

1. Concessione per matrimonio con cittadino italiano (art. 5)

2. Concessione per residenza in Italia (art. 9)

La richiesta di acquisto della cittadinanza italiana va presentata alla Prefettura territorialmente competente. 

Il decreto di concessione della cittadinanza italiana è notificato dalla Prefettura all'interessato per la successiva e tempestiva consegna all'Ufficio stato civile del Comune. 

L'Ufficio acquisito il decreto fissa l'appuntamento con l'interessato per la prestazione del giuramento di fedeltà alla Repubblica davanti all'Ufficiale dello Stato Civile, entro sei mesi dalla notifica del decreto. 

L'acquisto della cittadinanza decorre dal giorno successivo alla prestazione del giuramento. 

L'Ufficio provvede alla formazione dell'atto ed alla comunicazione necessaria per l'aggiornamento dell'archivio anagrafico.

NORMATIVA DI RIFERIMENTO : Legge n. 92/1991, modificata dalla L. n. 92/2009 (pacchetto sicurezza) - D P R n. 572 /1993 - DPR n. 396/2000

REQUISITI RICHIESTI: Essere residente nel Comune

DOCUMENTI DA PRESENTARE: Decreto di concessione della cittadinanza italiana.

TERMINI PER LA PRESENTAZIONE: in tempo utile per la prestazione del giuramento nei termini di legge

 

RIACQUISTO DELLA CITTADINANZA ITALIANA 

Il cittadino che intende riacquistare la cittadinanza italiana perduta per naturalizzazione straniera, deve rivolgersi all'Ufficio stato civile per ottenere tutte le informazioni necessarie. 

Il riacquisto della cittadinanza decorre dal giorno successivo alla sottoscrizione della dichiarazione davanti all'Ufficiale di Stato Civile. 

Se l'interessato è residente in Italia da più di un anno il riacquisto della cittadinanza decorrere dal giorno successivo al compimento dell'anno di residenza. 

NORMATIVA DI RIFERIMENTO : Legge n. 92/1991, modificata dalla L. n. 92/2009 (pacchetto sicurezza) - D P R n. 572 /1993 - DPR n. 396/2000

REQUISITI RICHIESTI: Essere residente nel Comune essere stato cittadino italiano

TERMINI PER LA PRESENTAZIONE: nessuno

 

MANTENIMENTO CITTADINANZA ITALIANA DI DONNA CONIUGATA CON CITTADINO STRANIERO

La donna che, in virtù della normativa sulla cittadinanza in vigore sino al 20/09/1975, aveva perduto la cittadinanza italiana per aver contratto matrimonio dopo il 01/01/1948 con un cittadino straniero, ora può chiedere il riconoscimento del possesso ininterrotto della originaria cittadinanza italiana. 

L'interessata deve presentare apposita dichiarazione all'Ufficio stato civile, allegando la documentazione utile a dimostrare l'acquisto automatico della cittadinanza straniera posseduta dal marito. 

L'Ufficio provvede ad annotare sull'atto di nascita dell'interessata il possesso ininterrotto della cittadinanza italiana e ad aggiornare la posizione anagrafica della stessa.

NORMATIVA DI RIFERIMENTO : Legge 05/02/1992 n. 91 - DPR 12/10/1993 n. 572 - Circolare Ministero dell'Interno - Divisione Cittadinanza - K.60.1 dell' 8/1/2001

REQUISITI RICHIESTI: Essere nata e residente nel Comune

DOCUMENTI DA PRESENTARE: Decreto concessione cittadinanza straniera o certificazione equipollente

TERMINI PERLA PRESENTAZIONE: 120 giorni.

 

UFFICIO COMPETENTE: stato civile

RESPONSABILE: Boeddu Paola

INDIRIZZO: piazza del Comune n.1

TELEFONO: 079/807018

FAX: 079/807323

MAIL: protocollo@pec.comune.padria.ss.it

           amministrativo@comune.padria.ss.it

ORARIO: dal lunedì al sabato dalle 11.00 alle 13.00

 

Home | Mappa del sito | Contatti | Credits | ConsulMedia 2009 | @ Comune di Padria - Tutti i diritti riservati

Vai su