Comune di PadriaComune di Padria

Salta la barra di navigazione e vai ai contenuti

Vai al menu del sito



Sezioni del sito:

Vai su


Contenuti

Pubblicazioni di matrimonio

Chi intende sposarsi deve presentarsi all’ufficio di stato civile per le pubblicazioni di matrimonio. La richiesta di pubblicazione deve essere fatta da ambedue gli sposi in uno dei comuni di residenza. 

L'Ufficio acquisisce la documentazione necessaria con le seguenti eccezioni: 

  • matrimonio concordatario è necessaria la richiesta di pubblicazione da parte di un Parroco.
  • matrimonio da celebrarsi secondo il rito di uno dei culti acattolici ammessi dallo Stato Italiano occorre produrre la richiesta del Ministro di Culto con l'attestazione della nomina da parte del Ministero degli Interni Italiano.
  • donne vedove o divorziate da meno di 300 giorni è richiesta l'autorizzazione del Tribunale.



Il cittadino straniero che intende sposarsi in Italia deve presentare il NULLA-OSTA al matrimonio redatto in lingua italiana, rilasciato dalla propria autorità in Italia (Consolato o Ambasciata) con i dati seguenti, che devono corrispondere con le generalità riportate sui documenti di identità: 

  1. cognome e nome con paternità e maternità
  2. data e luogo di nascita
  3. luogo di residenza
  4. cittadinanza
  5. stato civile: Celibe - nubile- divorziato/a - vedovo/a (per la donna vedova o divorziata deve essere indicata anche la data di morte del coniuge o del divorzio)
  6. data, firma e timbro dell'autorità che rilascia il documento.

Il Nulla-Osta deve essere legalizzato in Prefettura. 

La pubblicazione da effettuarsi previa esibizione di un documento di identità e la consegna di una o due marche da bollo da € 16,00 (una per ognuno dei Comuni in cui risiedono i nubendi) consiste nella stesura di un verbale sottoscritto dai futuri sposi e dal pubblico Ufficiale. 

L'atto di pubblicazione resta affisso all'Albo comunale almeno per 8 giorni. Il matrimonio comunque non può essere celebrato prima del quarto giorno dopo eseguita la pubblicazione e comunque non oltre i 180 successivi. 

NORMATIVA DI RIFERIMENTO : DPR 396/2000 (Nuovo Ordinamento di Stato Civile); Legge 27.05.1929, n. 847; Legge 24.06.1929, n. 1159; Codice Civile.

REQUISITI RICHIESTI: Almeno uno degli interessati deve essere residente nel Comune di Padria ed entrambi devono essere maggiorenni

UFFICIO COMPETENTE: Stato civile 

RESPONSABILE: Boeddu Paola

INDIRIZZO: piazza del Comune n.1

TELEFONO: 079/807018

FAX: 079/807323

MAIL: protocollo@pec.comune.padria.ss.it

      amministrativo@comune.padria.ss.it

ORARIO: dal lunedì al sabato dalle 11.00 alle 13.00



Home | Mappa del sito | Contatti | Credits | ConsulMedia 2009 | @ Comune di Padria - Tutti i diritti riservati

Vai su